Monopattini elettrici, che brutta botta: queste città li hanno banditi

Una mazzata che rischia di cambiare la percezione del fenomeno anche in Europa: la lotta agli scooter elettrici e tutte le città dove è applicato il blocco. 

Tanto utilizzati, eppure tanto temuti e criticati. Quello degli scooter elettrici è un tema decisamente particolare quando si parla di viabilità, soprattutto all’interno delle grandi città. C’è stata una vera e propria esplosione sotto il punto di vista di acquisto ed utilizzo, soprattutto negli ultimi anni. Un boom che ha permesso anche di capire come gestire un mezzo di trasporto molto particolare, speso svincolato da qualsiasi tipo di leggi che possano regolarne l’utilizzo.

Bando ai monopattini
Addio ai monopattini in questi centri abitati (Canva) – Bicizen.it

Insomma, quella degli scooter elettrici è diventata in alcuni casi una vera e propria questione “personale” per le amministrazioni. Un problema che si sta cercando di controllare, in Italia come all’estero. Nonostante si parli di un strumento ecosostenibile, grazie al quale si è contrastata in maniera intelligente anche la sovrabbondanza di automobili in strada, c’è anche da dire che in molti si sono stancati di quei mezzi che vengono utilizzati in modo scorretto da tanti cittadini.

Strano ma vero, la mancata regolamentazione in molti casi ha portato anche al blocco vero e proprio. Si, perchè stanno aumentando in maniera importante le città che stanno adottando delle misure strettissime contro l’utilizzo dei monopattini, al alcuni casi arrivando ad un vero e proprio divieto. Si, ma dove si sta concentrando questo tipo di misura coercitiva?

Scooter elettrici, il divieto in alcune città: il fenomeno si espande

Il numero di città che ha adottato sistemi stringenti sta aumentando a dismisura, proprio per una mancanza concreta di legislazioni ed una certa anarchia nell’utilizzo da parte dei cittadini di questi veicoli. San Francisco, tanto per fare un esempio, dal 2018 ha applicato il divieto dando, soltanto successivamente, il via libera soltanto in alcuni casi.

Parigi monopattini banditi!
Parigi è stata la prima città a dire un clamoroso addio ai monopattini (Canva) – Bicizen.it

In Spagna, in quel di Madrid, è stato bloccato lo sharing degli scooter elettrici: il motivo? Troppe lamentele da parte dei pedoni, la mancata regolamentazione ed un vero e proprio pericolo per l’ordine pubblico. Per non parlare di Parigi, forse la prima città ad abolire questo tipo di veicolo dopo un referendum che ha visto vincere il “no” in modo schiacciante.

Beverly Hills, New York e West Hollywood: negli Stati Uniti c’è stata una vera e propria ‘caccia alle streghe’, tale da portare a delle decisioni anche estreme ma necessarie. Ingorghi, incapacità di stilare una regolamentazione adeguata, tutti motivi che in alcuni casi – come nella ‘Grande Mela’ – hanno spinto addirittura a delle multa salatissime per i trasgressori beccati a cavalcare scooter elettrici. In ultimo, molte università americane proibiscono agli studenti di portare questi mezzi nei campus per ragioni di ordine e sicurezza. Una lotta al monopattino che non farà felice chi usa abitualmente questo mezzo.

Impostazioni privacy