Fiat Panda 2024, cosa succede? La notizia tiene tutti col fiato sospeso

La Fiat Panda è in attesa di rinascere con una linea del tutto nuova, ed ora arriva una grossa novità. Ecco i dettagli.

Siamo entrati ufficialmente nel 2024, un’annata che porterà alla luce la nuova Fiat Panda, della quale si parla da tanto tempo. Si tratterà di un SUV di Segmento B ispirato, nel design, alla Concept Car Centoventi, che fu svelata al mondo nel 2019. I primi muletti della nuova Panda hanno iniziato a circolare da qualche settimana, ma per il momento, non ci sono foto spia da mostrarvi, per cui occorrerà attendere ancora qualche tempo per capirne le forme.

Fiat che novità
Fiat cambia tutto – Bicizen.it

Ciò su cui non ci sono dubbi è che si tratterà della Panda più rivoluzionata di sempre, e che verrà prodotta fuori dai nostri confini. La Fiat e Stellantis la costruiranno in Serbia, presso lo stabilimento di Kragujevac. Tuttavia, per il modello che è attualmente sul mercato ci sarà comunque un piccolo aggiornamento in chiave 2024, anche se le modifiche, almeno per ora, sembrano a dir poco impercettibili.

Fiat, ecco l’ultima notizia sulla nuova Panda

Il 2024 sarà un anno di grandi cambiamenti per la Fiat Panda, e nelle ultime ore, è stata annunciata una grande novità. Va specificato che non è relativa al B-SUV che arriverà l’11 di luglio, ma che si tratta di una sorta di restyling del modello attuale. Quest’ultimo, per distinguerlo da quello che arriverà a breve, verrà ribattezzato Pandina, e continuerà ad essere prodotto presso lo stabilimento campano di Pomigliano d’Arco.

Fiat Panda si rinnova
Fiat Panda in mostra (Fiat) – Bicizen.it

Sulle varie strade, sono stati avvistati alcuni muletti di questo modello, e c’è da dire che all’esterno, almeno per ora, tutto sembra invariato. Tra le novità figura un nuovo quadro strumenti digitale, mentre per il resto della strumentazione di bordo abbiamo pochi indizi. Lo stesso discorso vale per il sistema di infotainment, visto che non sono state rese note troppe indiscrezioni in tal senso. Al centro della plancia, nelle foto che sono state mostrate, non c’è praticamente niente.

Il motivo potrebbe essere legato al fatto che si trattava di un allestimento base, mentre la Fiat dovrebbe introdurre un nuovo touchscreen da 7″ su quelle più accessoriate. Inoltre, non dovrebbe cambiare quasi nulla neanche per quanto riguarda i motori, ricordando che questa Panda, o meglio Pandina, non ci saranno versioni elettriche, riservate al B-SUV che arriverà in estate.

Dunque, resta confermato il motore 1.0 Mild Hybrid che spinge sino a 70 cavalli di potenza massima, mentre la 4×4 non ci sarà più, a meno di clamorosi colpi di scena. La versione a trazione integrale dovrebbe fare la propria apparsa solamente sulla nuova generazione, ed in quel caso, è chiaro che avremo una totale rivoluzione sul fronte del design e delle propulsioni.

Con ogni probabilità, è per questo che la Panda attualmente sul mercato ha presentato così poche novità, dal momento che la casa di Torino e Stellantis puntano tutto sul modello del futuro. Di certo, si tratterà di un cambiamento non da poco sul fronte del look e dell’offerta in generale, mentre i prezzi dovrebbero restare più che competitivi.

Impostazioni privacy