Abarth 600E, spuntano le prime foto: sarà un modello spaventoso

La Abarth 600e è pronta a far sognare i fan, anche se una parte di essi non l’ha apprezzata. Ecco tutti i dettagli.

Tra la Fiat e l’Abarth c’è sempre stato un fortissimo legame, con la casa dello Scorpione che si occupa di elaborare le vetture del marchio di Torino. Dopo i grandissimi risultati ottenuti nel corso dei vari decenni con i brillanti motori a benzina, che regalavano un sound da urlo, il preparato ha scelto di elaborare solamente auto elettriche, ed ora è stato fatto un ulteriore passo in questa direzione.

Abarth che bellezza
Abarth grande modello – Bicizen.it

Qualche tempo fa era stata presentata la 500 Elettrica rivista dello Scorpione, e c’è da dire che le critiche non sono mancate. Nonostante la non-approvazione da parte del pubblico, l’Abarth ci ha riprovato ed ha svelato la 600e, un modello che, ovviamente, prende spunto dalla Fiat 600e svelata lo scorso luglio. Andiamo a scoprire tutte le sue caratteristiche.

Abarth, scopriamo la nuova 600e

Della Abarth 600e si parla da diverso tempo, ma ora non ci sono più dubbi sul fatto che verrà realizzata e commercializzata, visto che sono emerse le prime immagini ufficiali. Inoltre, sul profilo Facebook di Walter Vayr, sono apparsi nuovi scatti che la ritraggono impegnata in alcuni test, con la classica livrea camouflage utile per nascondere tutti i suoi dettagli più segreti. Di certo, dal punto di vista tecnico è una vettura molto interessante, che punta a dar battaglia alla concorrenza.

Abarth 600e potenza elettrica
Abarth 600e in mostra (Abarth) – Bicizen.it

Il primo scatto rilasciato, qui mostrato, è quello che ritrae la versione Scorpionissima, che sarà lanciata per prima con soli 1.949 esemplari a disposizione. Il colore è lo speciale Hypnotic Purple, ed il numero di unità disponibili ricorda il 1949, vale a dire l’anno di fondazione della casa dello scorpione, per cui, nulla è stato lasciato al caso.

Tra gli aspetti più positivi, va sottolineata la potenza di ben 240 cavalli, che la renderà l’Abarth di serie più potente della storia. Al posteriore troviamo uno spoiler di grandi dimensioni, utile per aumentare la downforce ed agevolare i flussi d’aria nel tentativo di dare stabilità alla vettura, soprattutto alle alte velocità. Anche lo splitter anteriore è molto grande, con gli pneumatici che risultano essere molto allargati, mentre i cerchi in lega sono da 20 pollici.

Non è chiaro se tali caratteristiche verranno proposti anche sulla versione di base, o se resteranno una prerogativa della variante Scorpionissima. La nuova 600e dello scorpione viene realizzata sulla piattaforma CMP, detta ora Perfo e-CMP di Stellantis, e per il momento, non abbiamo notizie precise che riguardano il prezzo, anche se c’è la certezza sul fatto che non sarà affatto basso viste le caratteristiche.

Possiamo immaginare, considerando anche il costo del modello di casa Fiat, che il listino sia tra i 45 ed i 50 mila euro, ricordando quanto le auto elettriche siano al giorno d’oggi molto costose. Attendiamo notizie sull’autonomia e sulle batterie che la andranno ad alimentare, con questi ultimi scatti che aumentano la curiosità di vederla in azione. Vedremo, in seguito, quella che sarà la reazione del pubblico alla sua uscita sul mercato.

Impostazioni privacy