Russell e quelle parole su Hamilton: i tifosi Ferrari restano a bocca aperta

George Russell è pronto per una nuova stagione, ed ha lodato Lewis Hamilton alla vigilia del suo passaggio in Ferrari.

Il mondiale di F1 scatta in queste ore in Bahrain, con le prime prove libere eccezionalmente al giovedì che ci diranno le prime notizie sui valori in campo. C’è tanta curiosità nel capire il potenziale della Mercedes, che sia con George Russell che con Lewis Hamilton non si è scoperta troppo nei test invernali, né sul giro secco, né sul passo gara.

Lewis Hamilton e George Russell che parole
Lewis Hamilton e George Russell a confronto (ANSA) – Bicizen.it

Vedendo le simulazioni, infatti, si evince come la rinnovata F1 W15, che tanto fa discutere per quell’ala anteriore così particolare nei suoi profili, sia stata più lenta rispetto a Red Bull e Ferrari, ma il direttore tecnico James Allison sostiene che le Mercedes siano davanti alle Rosse sul passo, mentre c’è ancora qualcosa da rivedere sul fronte del giro secco. Si tratta di uno scenario non troppo diverso da quello apprezzato lo scorso anno.

Come ben sappiamo, il campionato che si appresta ad iniziare sarà l’ultimo per Hamilton in Mercedes, prima di vederlo passare proprio in Ferrari. Ciò significa che Russell dovrà prendere le redini del capitano, cercando sin da subito di riscattere un 2023 molto complicato, che è seguito ad un 2022 che era stato, invece, eccellente, con la prima vittoria in carriera maturata in Brasile.

Russell, ecco le sue parole su Hamilton

Il 2024 sarà un anno da separato in casa per Lewis Hamilton, pronto a dire addio alla Mercedes per legarsi alla Ferrari. La coppia formata da lui e George Russell è una delle più forti della griglia, e per il team di Brackley non sarà affatto semplice sostituire un sette volte campione del mondo, che ha all’attivo 103 vittorie e 104 pole position.

Hamilton e Russell grande rispetto
Hamilton e Russell compagni di squadra (ANSA) – Bicizen.it

George sa bene di avere una grande responsabilità, ma non ha paura di un eventuale nuovo compagno di squadra molto veloce. Nelle interviste che precedono il Gran Premio del Bahrain, inoltre, il britannico ha esaltato la carriera di Hamilton, definendolo probabilmente il pilota più forte di tutti i tempi, facendo intendere che battere uno di questa caratura non è facile per nessuno.

Ecco le sue parole: “Sino ad ora non è cambiato nulla, siamo tutti dei professionisti ed abbiamo il nostro lavoro, gli ingegneri sono motivati a costruire l’auto più veloce possibile, ed anche Lewis è pienamente motivato nel fare al massimo il suo mestiere. Lui è un grande professionista e darà tutto sé stesso per fare bene“.

Russell ha poi lodato la carriera del sette volte campione del mondo, affermando: “Saranno dei mesi molto interessanti e sono curioso di vedere cosa accadrà. Per quanto mi riguarda, sono stato il compagno di squadra del pilota di F1 più forte di sempre, e non ho nessuna preoccupazione per ciò che riguarda colui che mi affiancherà in futuro. Sia che si tratti di un giovane che di un pilota esperto, per me non farà alcuna differenza, sento di essere in una posizione ideale per portare avanti la squadra ed iniziare il prossimo capitolo“.

Impostazioni privacy