Lo sai che puoi prendere la multa anche per l’auto giocattolo di tuo figlio? Ecco quando capita

Molti di noi hanno avuto da piccoli, o hanno comprato ai loro figli, un’auto giocattolo, quelle su cui si può proprio salire e viaggiare. Sapete che potete prendere una multa?

Stiamo per raccontarvi una storia al limite del paradossale, ma che crea giurisprudenza e diventa una situazione molto interessante da analizzare.

Auto giocattolo e multe
Multa per auto giocattolo (Bicizen.it)

Le automobili giocattolo hanno, anch’esse, subito un’importante evoluzione negli ultimi anni. Nate con i pedali, come una semplice bicicletta, nel corso del tempo hanno iniziato a montare motori elettrici davvero all’avanguardia già negli anni novanta. Certo l’autonomia era quello che era così come la velocità, giustamente controllata per i bambini, ma le prestazioni erano assicurate.

Oggi vogliamo entrare in quello che è il Codice della Strada per specificare se anche per questi mezzi esistono delle regole. Va detto che solitamente queste autovetture vanno molto piano anche perché si muovono tra i bambini che giocano magari a pallone o corrono nei cortili. Non viaggiano ovviamente per strada perché sarebbe impossibile e molto pericoloso. Sono dei giocattoli, ma anche questi devono rispettare delle regole. Andiamo ad analizzare un episodio davvero molto particolare e che fa sorridere.

Multa per l’auto giocattolo

L’auto giocattolo di sicuro non è un mezzo per andare in strada, ma nonostante questo può essere passibile di multa come può di fatto accadere a chiunque nella vita di tutti i giorni. L’episodio che stiamo per raccontarvi è davvero incredibile.

Siamo nel Regno Unito dove il Sig. Paul Hutton ha un figlio ingegnere elettronico che ha lavorato a un progetto incredibile. Si tratta di una versione modificata di un’auto per bimbi di Barbie. ha montato ruote più grandi e decisamente aumentato la potere del motore.

Auto giocattolo multa
Multa per auto-giocattolo (Bicizen.it)

Il peggio però è arrivato quando il ragazzo l’ha messa sul viale antistante casa sua per provarla. Cosa è successo? Casualmente le forze dell’ordine l’hanno fermato e l’hanno multato dopo l’alcol test per un tasso superiore alla media, ritirandogli anche la patente. Insomma la sua invenzione gli regalerà magari anche soddisfazioni personali ma lo ha portato anche ad accusare dei problemi che non ci potevamo aspettare.

E così state attenti con le auto giocattolo dei vostri figli, cercando di chiarire, qualora ci siano, dubbi con il produttore su velocità e dimensioni. La prudenza non è mai troppa perché si rischia seriamente a volte di passare dei guai che nemmeno ci possiamo aspettare. Una storia da raccontare che ha lasciato tutti senza parole.

Impostazioni privacy