Ferrari e Lamborghini incredule: dalla Cina arriva la rivale a sorpresa, supercar a basso costo

Arriva dalla Cina una supercar che preoccupa non poco le rivali europee. Cosa la rende così speciale? Presto detto in poche righe…. 

Quando le automobili elettriche cinesi hanno iniziato ad attirare realmente l’attenzione degli acquirenti occidentali erano in origine quasi solo citycar o SUV ma era fatale, prima o poi, che un marchio riuscisse anche nell’impresa di costruire una supercar a basso prezzo in grado di attirare i clienti. Certo, è presto per sapere se questa operazione andrà a buon fine ma al momento, le premesse sono buone.

Nuova supercar cinese
Una supercar che mette tutti al loro posto! (Canva) – Bicizen.it

Soltanto un’azienda importante come BYD poteva riuscire in questa impresa che ha come intento dichiarato quello di togliere clienti alle rivali occidentali, impresa non facile. La casa cinese che ha prodotto auto come la Seal e la Dolphin e che nel 2023 ha aumentato massicciamente produzione e vendite non solo sul mercato domestico potrebbe davvero fare un colpo da maestro, adesso.

Il brand cinese ha presentato una supercar con caratteristiche interessantissime tramite YungWang, un suo marchio satellite appositamente fondato per lo scopo, in perfetta tradizione cinese. La supercar ha un design sportivo, moderno e aggressivo, tutte caratteristiche che ritroviamo poi nelle sue prestazioni. Sopratutto, ha un paio di dettagli che le conferiscono una personalità che poche auto orientali hanno dimostrato finora.

Dalla Cina un bolide che non puoi ignorare!

Sono ben quattro i motori elettrici montati a bordo della YungWang U9 che così porta la propria potenza a ben 1.100 cavalli per una coppia massima di 1.280 nm, numeri da capogiro ma che grazie alla tecnologia elettrica non sono più un’utopia anche per brand emergenti: la vettura scatta da 0 a 100 in due secondi e mezzo ma soprattutto, autonomia ridotta o meno, può superare i 300 chilometri orari…

Supercar cinese BYD
La nuova YangWang U9 ha shoccato l’occidente (YouTube) – Bicizen.it

Il modello a bordo vanta sistemi di infotainment moderni e tutta la tecnologia che il brand può mettere in campo per garantire la sicurezza del pilota: i test dimostrano che l’auto può continuare a viaggiare anche con una gomma a terra e soprattutto, le sospensioni idrauliche Intelligent Hydraulic Body Control System consentono una maneggevolezza fuori dal comune: famoso il video in cui l’auto balla a ritmo di musica, grazie a questo sistema.

Le ambizioni della casa non sono da poco: “La U9 segnerà uno spartiacque nel settore leader delle sportive di lusso”, fa sapere la dirigenza del brand. Nel frattempo, la vettura è già in vendita in Cina al prezzo di 1,68 milioni di Yuan che al cambio sono circa 215mila Euro: prezzo da supercar, appunto. Comunque, non dovremmo aspettare molto per vederla da noi dato che l’obiettivo è venderla in tutto il mondo.

Impostazioni privacy