Il motore di questa auto è difettoso e consuma troppo, il colosso finisce sotto inchiesta: andate subito in officina

Oggi vi parleremo di un’auto che ha un serio problema sotto il profilo del motore, e che fa discutere. Ecco tutti i dettagli.

Il motore di un’auto ne è l’elemento fondamentale, senza il quale non esisterebbe movimento. Nel corso del tempo, i propulsori si sono evoluti, ed oggi ne conosciamo di tantissime tipologie differenti. Esiste quello a benzina, quello a gasolio, i bi-fuel con impianto GPL, ma negli ultimi anni, abbiamo imparato molto bene a conoscere anche gli ibridi ed i powertrain elettrici.

Motore problemi seri
Motore che disastro – Bicizen.it

L’importante del motore è capitale, ed anche i classici benzina e diesel si sono evoluti diventando più efficienti, più affidabili e meno inquinanti. Tuttavia, può capitare che a volte si incappi in qualche difetto di fabbrica, ed i clienti vengono penalizzati accorgendosi che c’è qualcosa che non funziona come dovrebbe. Nelle prossime righe, andremo a vedere il caso di una specifica che ha provocato un gran numero di polemiche. Ecco cosa è accaduto.

Motore, ecco il motore difettoso di Volkswagen

Il motore è composto da una grande quantità di diversi elementi, che devono lavorare in maniera perfetta tra di loro per far sì che tutto funzioni. Tra quelli più importanti vi è l’olio, che va cambiato periodicamente tramite il tagliando per essere sempre efficiente ed in grado di far lavorare al meglio l’unità propulsiva. A volte, incappare in qualche problema con l’olio motore può essere normale se non lo sostituisce da tempo, ma quando ci accorgiamo di un consumo anomalo, significa che qualcosa non va come dovrebbe.

Volkswagen T5 problemi al motore
Volkswagen T5 in mostra (Volkswagen) – Bicizen.it

A quel punto, è bene recarsi in una qualche officina e verificare che ci sia, a tutti gli effetti, un malfunzionamento del motore, e qualche tempo fa, una segnalazione arrivata alla testata tedesca “Autobild“, ha fatto subito scattare una perizia. Il modello incriminato è un VAN della Volkswagen, precisamente il T5, dotato di un 2.0 biturbo da 180 cavalli, che presentava dei dati anomali sotto il profilo del consumo di olio.

Pensate che esso arrivava a consumare ben 1 litro di olio ogni 1.000 km, ed il tutto sarebbe legato, in base ai risultati emersi da controlli accurati, ad un errore di progettazione del sistema EGR, un nuovo sistema di raffreddamento da poco immesso sul mercato. Coloro che hanno effettuato le verifiche hanno segnalato: “Le parti nel radiatore EGR si staccano, entrano nella camera di combustione e vanno a causare dei danni al sistema“. Pensate che, in Germania, si sono verificati ben 16.000 casi, ma essi sono solamente quelli accertati, per cui, ne potrebbero emergere molti altri in base ad un numero più elevato di controlli.

Il problema è stato definito CFCA, ed è stato identificato nei casi in cui il motore incriminato va a consumare un numero di litri di olio superiori al previsto. La Volkswagen ha richiamato le auto e si è fatta carico delle spese di riparazione, cosa che ha implicato un danno economico non da poco, in un periodo in cui la casa tedesca non naviga di certo nell’oro. La speranza è che tutto sia stato finalmente risolto.

Impostazioni privacy