Sono già obbligatorie sulla tua macchina, ma non lo sai

Ci sono dei dispositivi che sono obbligatori sulla macchina ormai da tempo, ma molti non lo sanno. Andiamo a vedere di cosa si tratta.

Sicuramente si tratta di cose che dobbiamo sapere da vicino, perché c’è il rischio anche di andare incontro a delle multe davvero molto pesanti.

macchina tutto obbligatorio
Obbligatorio in macchina (Bicizen.it)

La tecnologia va avanti e la legge si aggiorna, ma non tutti si informano. E se “la legge non ammette ignoranza” è una cosa abbastanza risaputa, ma questo non ferma dei fraintendimenti visto che sono molti quelli che si trovano intrappolati in sanzioni che non conoscono da vicino.

Soprattutto l’esplodere dell’elettrico ha cambiato i regolamenti, adattandosi a dei modelli differenti rispetto al passato. Nonostante questo però ci sono delle cose che sono cambiate ancor prima, ma non hanno avuto la giusta diffusione.

Proprio per questo vogliamo informarvi da vicino su queste pratiche che potrebbero andare a influenzare la vostra vita di tutti i giorni. Perché ci sono cose che sono obbligatorie da portare a bordo e noi non lo facciamo. Andiamo a scoprire tutto più da vicino.

Obbligatorie in macchina, ma non lo sai

Cos’è dunque obbligatorio da portare in macchina, ma ancora non lo sappiamo? Per prima cosa guardiamo al futuro, a luglio diventerà obbligatorio inserire la scatola nera, compito che si potrà pattuire in maniera molto rapida con l’assicurazione che sarà obbligata a occuparsi di tutto. Dovrà infatti dotare i clienti di scatola nera in grado di ricostruire cosa è accaduto durante un incidente.

macchina e dispositivi
Macchina e speciali attrezzature (Bicizen.it)

Tra queste c’è anche l’ISA, Intelligent Speed Assistant, cioè un dispositivo che rivela la velocità del veicolo e lo confronta con quello della strada che stiamo affrontando. Lo troviamo in tutte le autovetture moderne direttamente sul navigatore. C’ poi l’interfaccia di installazione di dispositivi di tipo alcolock.

Troviamo poi anche l’avviso per la disattenzione dalla stanchezza del conducente. Si deve poi avere il dispositivo che segnala l’arresto di emergenza oltre che il rilevamento in retromarcia. Si tratta di sistemi che non tutti hanno in auto e che invece sarà obbligo per tutti installare per evitare di ritrovarsi di fronte a dei problemi.

Nel caso di fermo da una pattuglia infatti dobbiamo dimostrare di avere tutti i dispositivi obbligatori, altrimenti potremmo essere puniti con una sanzione pecuniaria piuttosto importante. A quel punto saremo costretti non solo a installare il tutto ma anche a spendere una cifra non di poco conto per pagare la multa.

Impostazioni privacy