Rimosso autovelox, arriva un clamoroso annuncio: cittadini col fiato sospeso

La richiesta ufficiale è perentoria: via l’autovelox. I cittadini attendono, fin qui multe per migliaia di euro

L’eccesso di velocità è forse la causa principale di multe ricevute dagli automobilisti nostrani. L’articolo 142 del Codice della Strada a tal riguardo è più che chiaro sulla normativa e, soprattutto, sulle sanzioni in caso di mancato rispetto delle regole. Una tolleranza del 5% rispetto alla velocità massima, oltre la quale scattano sanzioni davvero elevate.

Addio a questo Autovelox
Niente più Autovelox, i guidatori sono in festa (Canva) – Bicizen.it

Se il limite che si viola non supera i 10 km/h ha una multa che può variare da 41 a 169 euro; se la velocità aumenta, con una “finestra” tra i 10 ed i 40 km/h di sforamento la sanzione pecuniaria aumenta notevolmente, da 169 a 680 euro ed in aggiunta sono 3 i punti persi sulla patente.

L’automobilista che supera addirittura i 40 km/h ma non oltre i 60 rischia una multa da 532 a 2.127 euro, 6 punti in meno e la sospensione della patente da 1 a 3 mesi. Ben 10 i punti persi per chi supera i limiti di oltre 60 km/h oltre ad una multa che può variare tra gli 829 ed i 3.316 euro con tanto di sospensione della patente da 6 mesi ad un anno.

Multe e sanzioni davvero elevate, spesso rilevate con l’autovelox, strumento sempre più presente sulle nostre strade, sia cittadine che extraurbane. Questo rivela la velocità istantanea e spesso è stato oggetto di profonde critiche, persino ricorsi a causa di sistemi mal tarati.

La richiesta ufficiale: “togliete l’Autovelox”

L’ultimo caso ha quasi portato ad un piccolo “incidente diplomatico” tra Italia e Francia. Sébastien Olharan, sindaco di Breil, località francese della val Roya, ha scritto una lettera a Flavio Di Muro, primo cittadino di Ventimiglia per chiedere la rimozione di un Autovelox presente in frazione Trucco. Questi, secondo Olharan, sta mettendo letteralmente in ginocchio molte famiglie francesi che per lavoro percorrono ogni giorno la statale 20 per recarsi sul luogo di lavoro.

Rimozione autovelox
Rimozione autovelox: confine Italia-Francia (Ansa foto) – Bicizen

Tantissime le multe comminate ai residenti dei Comuni che formano la vallata proprio per eccesso di velocità nel territorio di Ventimiglia. Addirittura alcune famiglie hanno ricevuto più di un verbale nel corso della stessa giornata. Una situazione non più sostenibile anche perché “Il costo complessivo ammonta a migliaia di euro” come ha raccontato nella lettera Olharan.

Il sindaco della città transalpina ha anche ricordato come l’economia della valle sia stata messa in ginocchio nel 2020 dalla tempesta Alex e chiede soluzioni alternative, spiegando come l’accumularsi di multe possa creare un nuovo disastro economico. Ecco perché la richiesta è esplicita; la rimozione “dell’autovelox piazzato tra Trucco e Porra trovando poi una soluzione per gli automobilisti che hanno ricevuto ingenti multe e sono impossibilotati a pagarle“, come spiegato nella missiva che ricorda anche l’amicizia tra Italia e Francia.

L’autovelox, fin dalla sua installazione, è stato oggetto di polemiche; Di Muro, sindaco di Ventimiglia, aveva già chiesto l’innalzamento del limite a 70 km/h dai 50 attuali perché trattasi di un tratto stradale piazzato fuori dal centro abitato, senza case tantomeno attraversamenti pedonali. Se la richiesta verrà accolta insomma, i cittadini potrebbero dire addio ad un fastidiosissimo Autovelox che li ha “spennati” sul serio.

Impostazioni privacy