L’annuncio di Stellantis fa tremare il mercato delle auto: tutti avvisati

La Stellantis è pronta a lanciare la sua sfida: l’annuncio lascia tutti senza parole, il mercato delle auto già trema

La Holding Stellantis, creata dalla fusione tra Fca e Psa, è uno dei marchi automobilistici più potenti al mondo. Una mole impressionante di veicoli prodotti è ciò che il brand offre ormai da anni, chiara quindi la sfida lanciata ai grandi colossi rivali come Toyota e Volkswagen. Al momento, è il quinto gruppo mondiale – secondo i dati del 2022, tra qualche mese sapremo i nuovi numeri – alle spalle anche di Hyundai-Kia e Renault-Nissan-Mitsubishi.

Shock per Stellantis
Stellantis, la decisione è sconvolgente! (Canva) – Bicizen.it

Nelle ultime settimane, abbiamo letto dei nuovi programmi del marchio, che hanno purtroppo previsto anche il ridimensionamento dei turni di lavoro – da tre a due – nella fabbrica di Detroit. Un’azione che non ha l’obiettivo dichiarato di un ridimensionamento, anzi. E così, si prospetta una novità non piacevole per molti operai. Ma non è l’unica notizia importante che Stellantis ha rilasciato nelle ultime ore…

Stellantis, l’annuncio lascia tutti senza parole: il marchio è pronto a farlo

Il futuro dell’automotive è decisamente elettrico, con ii veicoli a zero emissioni perfetti per salvaguardare il mondo dall’inquinamento. E così tutte le case automobilistiche si sono mosse in tal senso, realizzando sempre più veicoli ibridi o full elecrtic. In casa Stellantis l’ultimo modello è stato la Avengers, il Suv di casa Jeep.

Annuncio Stellantis
Stellantis punta a diventare leader del mercato elettrico europeo (Ansa Foto) – Bicizen

Leader della produzione di auto elettriche è sicuramente la Tesla, che già da anni produce veicoli a zero emissioni. Il marchio di Elon Musk ha subìto una crescita esponenziale ma Stellantis è passata al contrattacco. L’obiettivo è infatti contrastare proprio il marchio statunitense con un obiettivo davvero ambizioso; avere entro il 2030 solo modelli elettrici in Europa.

E proprio in quest’ottica vanno letti i nuovi modelli low cost e di massa che entreranno ben presto nel mercato. Dalla nuova Fiat Panda, il B-Suv atteso per il 2024 che avrà un costo contenuto fino alla Citroen e-C3 che in quest’anno ha debuttato ufficialmente. La chiave del possibile successo di Stellantis è data proprio dall’accessibilità dei listini delle auto nella gamma del marchio Stellantis, considerato come Tesla, con la sua Model Y, potrebbe chiudere il 2023 in testa alle vendite in Europa.

Ovviamente, l’elettrificazione si estenderà anche agli Stati Uniti; in questo senso l’obiettivo è raggiungere il 50% delle vendite di vetture elettriche entro il 2030. Si punta a raggiungere tale cifra anche grazie alle versioni della Stelvio e della Giulia, con l’Alfa Romeo che punta a raggiungere il primato tra marchi premium Oltreoceano oltre che a realizzare veicoli totalmente elettrici di Jeep e Ram, due dei marchi iconici negli Usa.

Impostazioni privacy