Renault 5, adesso sappiamo tutto: ancora meglio di quello che credevi

Tutto pronto per il ritorno di un modello che ha fatto la storia della produzione negli anni ’70 e ’80: Renault 5 aprirà una nuova frontiera

Uno sguardo sul passato per aprire porte nuove al futuro. Operazioni che non sempre funzionano, ma in alcuni casi sì come dimostrano ad esempio le Fiat 500 e Fiat 600. Sarà così anche il nuovo corso di Renault che è pronta per aprire l’anno con la sorpresa più attesa. Il grande ritorno della Renault 5 ormai è una realtà, la vedranno tutti.

Renault 5 modello elettrico prezzo caratteristiche
Renault 5 nel 2024 torna sul mercato (Ansa) – Bicizen.it

Un modello originale, anche se richiama fin da subito l’occhio alla storia non solo nel nome. Il marchio francese ha sposato la causa elettrica e della mobilità sostenibile ma ha anche in mente un restyling della sua gamma che ripesca nei modelli storici.

Come questo che ha profondamente caratterizzato il mercato dell’automobilismo mondiale negli anni ’70 fino alla prima metà degli anni ’80. In Italia come in Francia era certamente uno dei modelli più gettonati e ha anche scritto la storia del Mondiale rally prima di essere sostituita dal nuovo, rappresentato dalla Renault Clio.

All’epoca aveva già aperto una nuova frontiera. Montava portiere senza maniglie, sostituite da un pulsante vicino ad un nicchia nella quale bastava infilare la mano per aprire. Un bagagliaio da 200 litri che salivano a 800 abbassando i sedili posteriori. Poi cambio manuale a 4 marce, versioni standard e sportive alimentate dal motore Apine Turbo.

Renault 5, adesso sappiamo tutto: è una vera rivoluzione in chiave elettrica

Ora Renault 5 è pronta a riprendersi la scena e sarà un modello completamente elettrico. Il progetto definitivo ha avuto origine dalla Renault 5 Prototype, svelata già nel 2021 e che già allora aveva ricevuto diversi premi per le sue idee originali.

La versione che arriverà nelle concessionarie in realtà è basata sulla piattaforma CMF-B EV che garantisce una riduzione per il costo di produzione almeno del 30% rispetto alla ZOE elettrica. Utilizza infatti il 70% dei componenti della piattaforma CMF-B, la stessa utilizzata da Captur e Clio. E questo si traduce in un vantaggio nel prezzo per i clienti.

Sarà spinta da un motore sincrono a rotore, lo stesso montato su ZOE e Mégane E-Tech Electric ma con una nuova linea che integra i tre componenti principali. Secondo le prime indiscrezioni sono previste due batterie, una da 40 kWh e una da 52 kWh.

Renault 5 modello elettrico caratteristiche
Renault 5, è tutto nuovo e tutto elettrico (Ansa) – Bicizen.it

Nella parte anteriore si nota una presa d’aria nella quale è stato previsto il sensore radar per i vari sistemi ADAS. Avrà specchietti retrovisori più grandi mentre le quattro portiere, per quello che hanno mostrato i primi muletti, dovrebbero avere un’apertura tradizionale, con le maniglie posteriori integrate nel montante C.

Inoltre grazie al supporto prr il V2G (sigla che sta per Vehicle-to-Grid), in alcuni Paesi potrà essere utilizzata anche per fornire elettricità ad altri elementi sfruttando l’energia contenuta nella batteria. Il veicolo sarà dotato di un specifico caricatore di bordo e monterà di un software specifico per la gestione della corrente.

Quando la potremo vedere in versione definitiva? Al Salone di Ginevra 2024, come ha confermato direttamente Renault, in programma dal 26 febbraio prossimo. C’è molta attesa anche per il prezzo di lancio. Le previsioni indicano una forchetta tra i 25.000 e i 27mila euro, comunque inferiore alla Fiat 500e e alla nuova Fiat 600 elettrica.

Impostazioni privacy