L’e-bike più tecnologica di sempre: ha anche ChatGPT incorporato, settore rivoluzionato

L’e-bike che stupisce tutti è arrivata ed è pressoché unica. Non ci resta altro da fare che capire meglio e più a fondo di cosa si tratta.

Un mercato in forte crescita è certamente quello delle e-bike. Quest’ultimo settore si sta espandendo sempre di più, il che dimostra a dir poco quanto il settore dell’elettrico stia diventando sempre più importante e rilevante all’interno delle due ruote. Anche fra le biciclette, sempre molto amate in generale dai cittadini di tutto il mondo.

utopia fusion e-bike con chat gpt
e-bike (bicizen.it – Canva)

Quest’oggi però non vedremo una bicicletta elettrica qualunque. Parleremo infatti di un mezzo senza ombra di dubbio molto speciale, capace di stupire e lasciare tutti quanti a dir poco a bocca aperta, soprattutto chi è davvero appisolato di tecnologia legata alle intelligenze artificiali.

Questo modello infatti sarà il primo con il programma ChatGPT incorporato: chiaro che una simile E-Bike prevede un livello di tecnologia veramente altissimo, premesso che fa parte di un segmento molto più semplice e meno sofisticato di quello automobilistico e motociclistico.

E-bike piena di tecnologia: ecco di cosa si tratta

La bicicletta elettrica di cui vi stiamo parlando è la Urtopia Fusion, ed è un progetto senz’altro molto singolare e particolare. Parliamo infatti di un modello dotato di design squadrato e futuristico, ma anche di un software di bordo capace di integrare l’intelligenza artificiale di ChatGPT al suo interno. A cosa serve? Per quanto concerne questa bicicletta, il mezzo ha la funzione di dialogare in maniera diretta con la bicicletta e in linguaggio naturale per chiedere che siano portati a termine diversi compiti a partire dal guidare un ciclista verso una determinata destinazione. Questa e-bike è dotata anche di Bluetooth, WiFi, connessione 4G e GPS.

Urtopia Fusion chat
Urtopia, la prima bicicletta di questo genere (Urtopia Press Media) – Bicizen.it

Tutto questo però senza dimenticare un sensore per le impronte digitali, in grado di arrivare a mettere in funzione la bici come succede con gli Smartphone moderni. La Utopia Fusion, inoltre, è capace di integrarsi alla perfezione con Google Maps, di connettersi meravigliosamente ad Apple Health – per tenere conto delle calorie bruciate – e all’applicazione Strava. Con tutta questa tecnologia non vorremo dimenticarci degli aspetti tecnici della bici; monta un motore Bafang M510 al centro del veicolo. Questi è capace di erogare fino a 250 W di potenza massima. E’ quindi perfettamente in regola con le leggi europee. La batteria può vantare un primato di 180 chilometri di autonomia.

Tutte specifiche, considerando la leggerezza della batteria, non male! Non poteva mancare anche un ottimo impianto frenante ad aggiungersi alle già ottime caratteristiche della bicicletta in questione. Le ruote, poi, sono da 28 pollici. Ma quanto costa? Non è ancora noto il valore di mercato di questa e-bike che verrà presentata al prossimo CES 2024 di Las Vegas, evento dal quale ci aspettiamo tanti nuovi dettagli proprio a proposito della Urtopia Fusion. Una meta prediletta, quella americana, da parte di chi desidera mostrare nuove innovazioni tecnologiche ogni anno. Non esiste posto migliore, quindi, per la presentazione al grande pubblico di questa particolare due ruote.

Impostazioni privacy