Ultim’ora Hamilton, l’annuncio scuote i suoi tifosi: che batosta

Il britannico sette volte campione del mondo non riuscirà a realizzare il suo sogno, la sentenza è una mazzata

5 dicembre 2021, Lewis Hamilton vince il Gran Premio dell’Arabia Saudita agganciando Max Verstappen in testa alla classifica piloti. Il Mondiale si deciderà nell’appuntamento conclusivo negli Emirati Arabi, ad Abu Dhabi, sul circuito di Yas Marina. In ballo l’ottavo trionfo mondiale che consentirebbe al britannico di superare Michael Schumacher ed attestarsi come il pilota più vincente in assoluto nella storia della Formula 1.

Batosta per Hamilton
Formula 1, Hamilton e il successo smarrito (AnsaFoto) – Bicizen

Poi tutti sappiamo come è andata: Hamilton vide svanire il suo sogno nelle battute finali della gara e quello di Jeddah rimane ancora oggi l’ultimo successo ottenuto dal nativo di Stevenage nella massima categoria motoristica. Un digiuno lunghissimo, reso ulteriormente amaro dal dominio incontrastato degli acerrimi rivali della Red Bull e di Max Verstappen.

Hamilton e l’ottavo titolo, missione impossibile? Il parere di Irvine è una sentenza

Alla vigilia del campionato 2024 la domanda è: riusciranno Lewis e la Mercedes a tornare a lottare per il titolo? Difficile dirlo senza un minimo di dati alla mano. Ma a tale interrogativo ha provato a dare ugualmente una risposta uno che di motorsport un po’ se ne intende. Ci riferiamo ad Eddie Irvine, ex pilota di Ferrari e Jaguar, tra le altre, che ai microfoni de La Gazzetta dello Sport non è apparso troppo ottimista circa le chance del britannico.

L'annuncio su Hamilton scuote i tifosi
Hamilton può tornare campione del mondo? La sentenza di Eddie Irvine (AnsaFoto) – Bicizen

Lewis è ancora un ottimo pilota. È molto concentrato sugli obiettivi e voglioso di conquistare risultati”, ha esordito Irvine parlando del britannico. “Riesce a fare un ottimo lavoro nella monoposto, nonostante il confronto con Verstappen sia molto duro, perché Max è più giovane, ha un po’ più di velocità e crede tantissimo nelle sue capacità”, ha aggiunto l’irlandese, aprendosi la strada per una considerazione in ottica iridata.

Considerazione che però, come vi abbiamo accennato poc’anzi, non è propriamente benevola nei confronti di Hamilton: “Le sue prospettive per il 2024 dipenderanno da quanto sarà competitiva la Mercedes. Lewis ha dimostrato di saper cogliere le opportunità che si presentano in qualifica e in gara, grazie alla sua esperienza. Tuttavia ho i mie dubbi che riuscirà a vincere di nuovo il campionato e realizzare il suo sogno dell’ottavo titolo”.

Inutile dire che le dichiarazioni di Irvine non sono sfuggite ai più attenti appassionati del Circus. In particolare ai fans dell’inglese, i quali sono rimasti allibiti dinanzi a tanto pessimismo e sperano che la pista possa dare un verdetto completamente diverso da quello prospettato dal 59enne di Newtownards.

Impostazioni privacy