L’Auto più attesa di tutte che .. non vedremo mai: l’annuncio è una mazzata

Slitta ancora l’arrivo di una delle auto che tutti stanno aspettando e già sognando. Sembra che non uscirà mai, ma gli appassionati non demordono. 

Potrebbe essere l’auto migliore ma soprattuto più rivoluzionaria della storia e sempre più persone non vedono l’ora che arrivi sul mercato. Tuttavia, sono anni che il pubblico la sta aspettando e il momento tanto agognato continua ad allontanarsi, come se non dovesse arrivare mai. Ormai, qualcuno dubita anche che si possa riuscire a vederla davvero.

Apple Car, rinviato ancora il momento dell'uscita
L’auto più attesa e sognata sembra non arrivi mai – bicizen.it

Si tratta di un progetto che è stato avviato ormai dieci anni fa e che sta attraversando un nuovo momento delicato. Nonostante considerevoli investimenti, stimati intorno ai 3 miliardi di dollari addirittura, la presentazione dell’auto – che dovrebbe essere dotata di funzionalità avanzate di guida autonoma – inizialmente prevista per il 2026, una data già lontana, è stata posticipata ancora.

Le ragioni di questo ritardo non sono del tutto chiare, ma secondo più fonti il progetto ha subito varie revisioni e riorganizzazioni di strategie e di personale – assunto dalle migliori case automobilistiche – nel corso degli anni. Gli ingegneri erano inizialmente provenienti dall’industria automobilistica tedesca. Dopo che le trattative segrete con BMW e Mercedes-Benz si sono fermate, infatti, era stato aperto un laboratorio automobilistico a Berlino che coinvolgeva circa 15-20 professionisti di alto livello. Tuttavia, poi una serie di concause ha portato a vari ritardi.

L’auto del futuro, ancora non si sa niente

Ovviamente, stiamo parlando del progetto Titan, ovvero la Apple Car, la macchina di Apple. L’obiettivo inizialmente era di offrire un’auto elettrica che, attraverso l’uso delle impronte digitali, fornisse accesso al conducente e integrasse funzionalità parzialmente autonome e tecnologie incredibili. Nel corso degli anni, tanti intoppi hanno portato a rivedere il progetto. Il primo grande cambiamento l’aveva annunciato l’ex responsabile tecnologico di Apple, Bob Mansfield, nel maggio 2016. Più che una semplice concorrenza con Tesla, l’obiettivo di Apple era creare qualcosa di più ambizioso.

Apple Car, l'auto più rivoluzionaria e più attesa
Apple rinvia ancora l’arrivo di Apple Car – (Foto ANSA) – bicizen.ir

I problemi maggiori hanno riguardato il controllo sulla catena di fornitori. A differenza di come avviene per gli Smartphone dove Apple ha un controllo determinante sulla catena, il mondo automobilistico è stato più resistente nei confronti di un coinvolgimento per Apple Car, soprattutto per le spese eccessive e la produzione limitata. Ora, secondo le indiscrezioni, Apple sta esaminando un’opzione più semplice: un’auto meno complessa e con un sistema operativo aggiornabile tramite iCloud. La società fondata da Steve Jobs ai tempi sta cercando adesso concretamente un partner automobilistico: Hyundai, Nissan, General Motors, Magna, Porsche, Foxconn e persino LG sono tra i nomi ipotizzati. E la nuova scadenza è destinata a slittare più in là: addirittura al 2028.

Il futuro del progetto Titan rimane pieno di dubbi e la competizione per le auto elettriche è decisamente più impegnativa del previsto, come dimostrato da Rivian e Lucid. Apple sembra comunque orientata verso la realizzazione di un modello elettrico più accessibile, attirando la clientela con caratteristiche particolari e che possano piacere soprattutto a giovani e appassionati. Ora, non resta che aspettare e scoprire se l’azienda statunitense riuscirà a raggiungete questo obiettivo entro il nuovo traguardo temporale che si è fissata.

Impostazioni privacy