Ecobonus 2024, tante novità in arrivo: cifra record stanziata dal Governo

Il Governo ha stanziato una serie di agevolazioni per i cittadini italiani, con gli ecobonus che per il 2024 toccheranno cifre mai viste.

Da diverso tempo a questa parte risulta chiaro ed evidente a tutti come sia necessario fare qualcosa per poter migliorare le condizioni del nostro pianeta. Purtroppo non è semplice invertire il trend di questi ultimi anni, dove l’inquinamento ambientale è stato parte integrante della vita di tutti i giorni, con l’utilizzo di mezzi altamente dannosi per l’aria che respiriamo.

Governo auto Meloni cambiamento, novità auto
Ecobonus e le scelte del Governo (Ansa – bicizen.it)

Ecco dunque come mai i Governi di tutto il mondo stanno cercando in tutti i modi di fare sì che si possano abbassare le emissioni di CO2, con il metodo migliore in questo momento che è legato al fatto di produrre e incentivare all’acquisto quante più auto elettriche possibili. Si tratta di un cambiamento epocale sul mercato mondiale, ma anche l’Italia vuole fare la sua parte.

In questo momento infatti è necessario, considerando come le vetture a impatto zero presentino al momento ancora degli evidenti problemi, che le istituzioni vengano incontro da un punto di vista economico alle persone che vogliono investire sull’elettrico. Ecco dunque come mai i Bonus che saranno realtà da marzo 2024 mostrano un sensibile miglioramento rispetto al passato.

Nel 2023 infatti il massimo al quale si poteva ambire era uno sconto di 5000 Euro su un nuovo veicolo elettrico, con questo sconto che era però legato alla rottamazione di un vecchio mezzo inquinante. Ora invece è tutto diverso, tanto è vero che si parla di un investimento di circa 1 miliardo di Euro per poter fare in modo che le città possano essere sempre più ecologiche.

Auto elettriche: ecco gli aiuti de Governo

Sono in totale ben 950 i milioni di Euro che il Governo italiano ha deciso di investire per fare sì che la maggior parte delle persone decida di cambiare la propria vettura in questo anno. Gli incentivi sono legati anche e soprattutto alla rottamazione, perché non è importante solo mettere in strada auto a impatto zero, ma si devono anche togliere quelle maggiormente inquinanti.

Governo auto Meloni cambiamento, novità auto
Adolfo Urso (Ansa – bicizen.it)

Ecco dunque come mai sarà possibile ottenere anche uno sconto sull’acquisto dell’auto elettrica se si rottamerà un veicolo al massimo Euro 2, con il contributo che sarà in questo caso di ben 13.750 Euro. Un vero e proprio affare e che rimane comunque di 5 mila Euro, come l’anno scorso, se si rottamerà una vettura Euro 5.

Inoltre non si sta cercando solo di immettere quanto più auto elettriche possibile, ma per fare in modo che tutti quanti capiscano che questa è una scelta ecologica e saggia, il Governo ha stanziato un fondo per poter aumentare sempre di più la produzione di centri di ricarica. In questo modo sarà semplice anche riportare al 100% la batteria della propria auto in ogni momento.

Adolfo Urso, il Minsitro delle Imprese e del Made in Italy, ha spiegato come questo sia un piano atto a rinnovare il parco auto italiano che, dati alla mano, risulta essere uno dei più vecchi in tutta Europa. Con questi incentivi ora sì che sarà possibile per qualcuno acquistare un mezzo elettrico per un valore minore rispetto alla variante termica e il 2024 si appresta a essere un grande anno per la mobilità a impatto zero.

Impostazioni privacy