Il pick-up più amato di tutti targato Fiat pronto a distruggere di nuovo il mercato: l’edizione 2025 è una bomba, e che prezzo

La FIAT si prepara ad uscire sul mercato con un pick-up davvero accattivante, che promette battaglia ai marchi più forti.

Mentre nei concessionari continuano ad approdare SUV di tutte le dimensioni e marche, qualcuno cerca di distinguersi rilasciando prodotti diversi: city car e minicar, più di frequente, e di tanto in tanto pure pick-up. Certo, almeno in Italia non è la tipologia di veicolo più amata e ricercata, ma ciò non impedisce alle Case nostrano di realizzarne, pensando perlopiù al commercio all’estero, dove sono maggiormente utilizzati.

Nuovo pick-up FIAT  Titano 2025
In arrivo un rivoluzionario pick-up FIAT (Canva) – Bicizen.it

La stessa FIAT non manca nel segmento D e in cantiere ha un progetto che promette di rivoluzionare il settore con un mezzo in grado di mischiare tecnologia, robustezza, un’estetica interessante e una capacità di carica davvero unica.

FIAT cambia tutto, nasce un nuovo concetto di pick-up

Come anticipato il costruttore torinese ha pensato in prevalenza ai mercati extra-Europa per la sua nuova creazione. L’innovativo furgoncino scoperto che sarà disponibile a partire dal 2025, è stato ideato ad hoc per festeggiare i 50 anni di presenza in Brasile del marchio, dove non solo vedono la luce buona parte dei suoi veicoli, ma soprattutto dove le immatricolazioni danno una certa soddisfazione.

Il fatto che il Gruppo Stellantis abbia dato l’ok alla realizzazione di un pick-up non deve comunque stupire, visto il successo riscosso da i precedenti Strada e Toro. A dirlo sono gli stessi numeri. Basti pensare che nel 2023 FIAT ne ha venduti 171mila, per una quota di mercato che rappresenta il 42,6% e ha permesso al brand di diventare leader del comparto.

Entriamo ora nello specifico del Titano. Essendo stato progettato per il Sud America la componente da fuoristrada non è compromessa, ma è stata plasmata su esigenze di maggior comodità. Ne consegue che su questi bisogni sono stati plasmati abitacolo, sospensione, cerchi e sedili.

Curiosa la scelta del nome che trae ispirazione dal Dio Titano della mitologia greca, oltre che dal metallo, simbolo di resistenza, proprio per convogliare il messaggio di incisività su ogni tipo di fondo. In questo senso non tradiscono nemmeno le dimensioni, visto che è lungo 5,33 metri, largo 2,21 metri e alto 1,89, mentre il passo si attesta sui 3.18 metri. La capienza del cassone fa sì che possa essere catalogato come un 4X4, questo anche grazie all’altezza da terra e agli angoli di attacco e uscita di 29 e 27°.

Nuovo pick-up FIAT  Titano 2025
Il rivoluzionario pick-up FIAT Titano in arrivo nel 2025 (Stellantis) – Bicizen.it

Internamente la funzionalità la fa da padrone, non senza un certo stilo. Per le sellerie sono stati adottati materiali di qualità, è presente un un ampio portaoggetti e i servizi di infotainment sono all’avanguardia e fruibili tramite uno schermo da 10 pollici. Tra le dotazioni abbiamo il climatizzatore bizona, l’ingresso senza chiavi e diversi ADAS a partire dalla telecamere a 360° dedicata all’off-road e unica nel suo genere. I sistemi i frenata sono ad alta efficienza e sono stati installati sei airbag.

Sotto il cofano troviamo un turbodiesel da 2.2 litri capace di rilasciare sull’asfalto 180 cv. La trazione è integrale ed elettronicamente possono essere selezionate le varie modalità di guida. Gli allestimenti realizzati sono tre: Endurance, Volcano e Ranch, con prezzi che vanno dai 40.463 euro del primo e meno accessoriato, per salire ai 44,142 euro del secondo, fino ai 47.820 euro del terzo.

Impostazioni privacy