Patente, la notizia sul costo che non piace agli italiani: che batosta

La patente è il grande desiderio dei più giovani, ma ora arriva una vera e propria batosta. Ecco costa è stato deciso.

Uno degli argomenti di maggiore discussione nelle vite degli adolescenti è la patente, il primo baluardo di un’indipendenza tanto ricercata, ma che sembra non arrivare mai. Il documento che abilita alla guida è un grande passo verso la libertà, che cambia la vita di tanti giovani. Infatti, potendo guidare non si ha più la necessita di richiedere continuamente passaggi a genitori ed amici, e si inizia a spostarsi in totale autonomia.

Patente, la notizia sul costo che non piace agli italiani: che batosta
Patente – Bicizen.it

Tuttavia, la patente può diventare anche discriminatoria a causa dei prezzi imposti per ottenerla, dal momento che, in alcune parti d’Italia, si sono toccati dei costi insostenibili per tante famiglie, soprattutto in un momento come quello che stiamo vivendo al giorno d’oggi. Nelle prossime righe, cercheremo di comprendere quali sono i vari prezzi nel nostro paese, e vi assicuriamo che non sarà facile per nessuno affrontare una spesa simile.

Patente, ecco quanto costa prenderla

La patente è fondamentale per le nostre vite, dal momento che, al giorno d’oggi, non avere la possibilità di guidare un’auto rappresenta un grande limite. Come detto, i costi per ottenerla sono molto elevati, come ci ha confermato un’indagine realizzata da Altroconsumo sulla bellezza di 146 autoscuole italiane. L’analisi è stata svolta in sette città differenti della nostra penisola, ed ha rivelato grandi discrepanze di costi per riuscire a conseguire il documento di guida.

Patente costo quante differenze
Patente costo da paura – Bicizen.it

In particolare, ci riferiamo alla Patente B, quella che si può prendere a 18 anni e che abilita alla guida delle auto. Le città prese in esame sono Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna, Cagliari e Genova, sparse in varie parti del paese. Altroconsumo, nella sua indagine, ha contattato le varie autoscuole per chiedere informazione sui costi, ed ha subito trovato qualche problematica.

Infatti, molte autoscuole non chiariscono i loro prezzi sui rispettivi siti web, e spesso occorre recarsi presso l’agenzia per scoprire quelli che sono i costi da sostenere. Questo, ovviamente, ha reso il processo di analisi molto più lungo ed impegnativo.

Tra tutte le città che sono state analizzate, Bologna è emersa come la più cara per conseguire la Patente B, con un prezzo medio di ben 1.061 euro. In generale, i costi per prendere il documento che abilita alla guida sembrano essere lievitati del 14% rispetto alle ultime indagini, ed è clamoroso come, nella stessa città, in tante occasioni possano esserci sino a 700 euro di differenza in base all’autoscuola che si sceglie.

Questo ci fa capire come sia possibile comunque risparmiare, ma non bisogna avere fretta quando si opta per un’autoscuola piuttosto che per un’altra. In tal senso, è fondamentale confrontare più offerte in modo da arrivare ad un compromesso economico, facendo attenzione a vari fattori, come la durata delle lezioni, sia teoriche che pratiche, che molto altro. La città dove prendere la patente costa meno è Roma, con un costo medio di 695 euro, per cui, gli aspiranti conducenti capitolini partono da una situazione di vantaggio rispetto a tutti i loro connazionali.

Impostazioni privacy