Attento a questa spia: molti la ignorano ma rimani a piedi, cosa fare subito

Ignorare una spia in auto…non è mai una buona idea. Questa poi ti fa rimanere a piedi se non le dedichi sufficiente attenzione, ecco la ragione. 

Ogni singolo componente che si trova sulla nostra automobile è importante a modo suo e degno di attenzione e manutenzione, che si tratti di qualcosa di fondamentale come uno pneumatico o di meno rilevante ma molto comodo come un cambio automatico o un segnale che ci informa che le cinture non sono allacciate correttamente. Per questo bisogna sempre prestare attenzione alle specifiche di ogni auto, diffuse dal costruttore.

Spia del motore problemi
La spia non va ignorata: il rischio è evidente (Canva) – Bicizen.it

Un esempio su tutti? Non bisogna mai ignorare l’accensione di una spia, di qualsiasi tipo si tratti quando ci troviamo alla guida del nostro bolide. Spie come quella del freno a mano inserito o della entrata in riserva possono salvarci da grossi errori a bordo e dal rischio di rimanere a piedi. Oggi parliamo proprio di questo, capendo il funzionamento di un segnale che molti purtroppo ignorano alla prima accensione.

In questo caso parliamo di una spia che si accende quando è il motore dell’auto ad essere andato in sofferenza. Chiaro che un componente come il propulsore che ha letteralmente lo scopo di far funzionare il vostro veicolo non si può ignorare se richiede un tipo di manutenzione particolare. Vediamo come capire quando questa spia su tutte sta avvisando di un grosso problema.

SPia motore: rischi un’avaria, massima attenzione!

La spia di cui stiamo parlando è quel segnale luminoso giallo che segnala un problema con il propulsore dell’auto. Individuabile sotto il volante su molte auto moderne, questa spia può lampeggiare o essere fissa. In entrambi i casi, vi sta segnalando un ampio range di problemi che potrebbero interessare la vostra auto e che non vanno presi sotto gamba, pena, un rischio enorme.

Spia del motore problemi
Motore in avaria? Il rischio è concreto (Canva) – Bicizen.it

Il caso meno grave potrebbe essere quello di un contatto, se la macchina viaggia normalmente e non vi da dei problemi evidenti quando la mettete in moto e guidate: una visita dall’elettrauto può scongiurare questa ipotesi. Altrimenti, stiamo parlando di un guasto più o meno grave al motore che potrebbe riguardare per esempio il sistema di emissione, un guasto alla bobina di accensione, un malfunzionamento del computer di bordo o anche che è arrivata l’ora di sostituire le candele.

Il range di problemi che questa spia copre, in questo caso, è talmente vasto che l’unico consiglio che possiamo darvi è di non ignorare la spia e di correre subito dal meccanico per scoprire cosa sta succedendo. Il rischio è quello di rimanere a piedi e di dover spendere una cifra ancora più elevata del previsto per affrontare il problema. La morale? Se si accende questa spia, non dovete ignorarla.

Impostazioni privacy