Maxi perdite per il colosso statunitense: la decisione costa carissimo, si rischia grosso

Colosso statunitense crolla nelle vendite e ora le sue perdite stanno mettendo a dura prova le casse dell’azienda.

Il mondo dei motori si sta rinnovando in questo periodo come forse non era mai accaduto nella storia, per questo motivo non possono di certo mancare i grandi investimenti. In questo momento si sta vivendo un periodo paradossale, in quanto le istituzioni stanno puntando sempre di più sulle auto elettriche, ma i cittadini di tutto il mondo non sembrano essere troppo interessati a queste auto.

Auto USA Ford problemia elettrica perdita 92 mila Euro
Crollo per il colosso statunitense (Canva – bicizen.it)

Ecco come mai sono moltissime le aziende automobilistiche che al momento stanno attraversando un periodo davvero nero della propria storia, con la Volkswagen che ad esempio offre 50 mila Euro bonus a ogni dipendente che vorrà dimettersi, come riporta Bloomberg. Una notizia che ha del clamoroso, ma l’elettrico crea problemi anche negli USA.

Se la Tesla infatti è un punto di riferimento in tutto il mondo per i propri modelli a impatto zero, la Ford sta riscontrando non poche difficoltà. Questo evidenzia infatti come l’innovazione elettrica sia tutt’altro che semplice da attuare e le perdite per la leggendaria e iconica casa di Detroit si fanno sempre più considerevoli.

Tonfo per la Ford: quasi 100 mila Euro persi per ogni elettrica

I conti nel primo trimestre del 2024 per la Ford sono tutt’altro che positivi, soprattutto per quanto concerne la vendita e la produzione di auto elettriche. Troppo spesso infatti si rischia di commettere l’errore che, alzando o abbassando i prezzi, tutto diventi più semplice e spariscano i problemi interni per quanto riguarda il bilancio.

Auto USA Ford problemia elettrica perdita 92 mila Euro
Ford Explorer (Ford Press Media – bicizen.it)

Purtroppo non è così, visto come ci sono i costi di produzione e di innovazione dei macchinari che sono sempre più costosi. Per questo motivo la Ford purtroppo ha chiuso i primi tre mesi del nuovo anno con un passivo, stando a quanto riporta Bloomberg, davvero pesantissimo. Infatti la perdita è di ben 100 mila Dollari, ovvero 92 mila Euro, per ogni auto elettrica che è venduta.

Il che però è abbastanza paradossale, considerando infatti come le Ford a impatto zero abbiano subito un’impennata nelle vendite, con l’86% dei modelli in più venduti rispetto al 2023. Purtroppo però i 20.223 esemplari sono ancora troppo pochi per poter ritenere degna di nota la vendita di auto elettriche.

Questo avrà delle conseguenze molto gravi nel settore, considerando come la Ford già in passato abbia dovuto rallentare la produzione di auto elettriche. Il cambiamento è fondamentale, ma le aziende in questo momento faticano a far quadrare i conti e serviranno degli aiuti.

Impostazioni privacy