Il monopattino che cambia le regole: entra dove non ti aspetti

In questi anni abbiamo visto nascere monopattini di ogni tipo, ma così non si era mai visto. Presentata una novità assoluta.

La necessità di combattere l’inquinamento atmosferico e di rendere le nostre città più a misura d’uomo, ha portato ad un ripensamento di base della mobilità. Al di là delle auto e delle moto elettriche, si sono fatte largo le e-bike e ovviamente i monopattini a batteria. Questi ultimi due mezzi sono diventati i preferiti di chi si deve spostare per pochi chilometri, o pochi metri, magari soltanto all’interno del proprio quartiere, consentendo di abbreviare i tempi, senza aumentare la CO2 nell’aria.

Monopattino elettrico, quali in uscita
Monopattino elettrico, una novità incredibile (Canva) -Bicizen.it

Dunque, a fronte di una domanda sempre più numerosa, i costruttori si sono ingegnati per disegnarli ad hoc sulle esigenze dell’utenza, trovando delle soluzioni davvero innovative e quasi incredibili. Un esempio ve lo faremo qui di seguito.

In commercio un monopattino unico nel suo genere, i motivi

Si chiama Dynamic Scooter Model B e ha una particolarità che lo rende fuori dal comune. Ultimamente tante Case, anche prestigiose, si sono lanciate nella costruzione dei monopattini, molti scomponibili e facilissimi da trasportare una volta terminato l’uso, ma in nessun caso precedente era stato reso tanto compattabile da poter essere inserito in uno zaino.

Certo non parliamo di uno zainetto, ma di uno di discrete dimensioni, tuttavia ci troviamo di fronte ad un’intuizione veramente geniale, che potrebbe portare ad un ripensamento totale della loro progettazione.L’idea è venuta ad un’azienda del Canada, capace di individuare il modo per ridurre all’osso la struttura, senza influenza negativamente la potenza del mezzo e la durata della batteria. Di solito quando si desidera contenere le massesi gioca molto con i materiali e in questo frangente si è puntato sulla lega di alluminio.

Quando lo si riceva a casa è piegato in modo tale da poter far abituare il fruitore al montaggio per quando poi lo utilizzerà regolarmente. In realtà la procedura è alquanto facile. Il sistema di apertura e chiusura è contenuto nel manubrio. Basta ruotarlo di 90 gradi e poi fissare il tutto con i due anelli presenti. Successivamente si libera la ruota posteriore che blocca la pedale e si fissa l’asta verticale. In una manciata di secondi il monopattino sarà pronto per essere usato.

La domanda che molti si staranno ponendo è quale sia il suo peso, visto che caricarsi in spalla una massa particolarmente pesante oltre a non essere piacevole, può portare a danni fisici, specialmente se si compie l’azione giornalmente.  Purtroppo siamo nell’ordine dei 10 kg, quindi non è certamente una piuma.

Dynamic Scooter Model B, costo
Il Dynamic Scooter Model B sta in uno zaino (Kickstarter) -Bicizen.it

Passando agli aspetti tecnici, diciamo che la durata di una carica vale 20 km, con possibilità di raggiungere una velocità che non va oltre i 25 km/h. Per tornare al 100% dell’energia ci vogliono quattro ore. Il freno è duale, ovvero composto da quello classico, più uno azionabile poggiando il piede sul parafanghi.

Dotato di certificato ip54 per sopportare l’acqua e la polvere, è provvisto di un piccolo display con le informazioni base, di un clacson e di luci LED frontali. Le ruote sono da 5,5 pollici.

Per quanto concerne il prezzo siamo sui 315 euro se lo si acquista via Kickstarter. Altrimenti lo si trova nei negozi a 455 euro.

Impostazioni privacy