BMW rivoluziona tutto, elettrico e benzina sono già obsoleti: ecco il motore che segna l’inizio di una nuova era

La BMW sta guardando con interesse al futuro delle quattro ruote, e punta ad un nuovo tipo di motore. Ecco tutti i dettagli.

Il mercato dell’auto sta provando ad uscire dalla grave crisi degli ultimi anni, con i costruttori che proseguono nei loro investimenti in chiave futura. La BMW non vuole mollare il colpo sull’elettrico, e sta puntando alla realizzazione di nuove vetture alimentate a batteria. La decisione comunicata qualche tempo fa è stata, in tal senso, molto importante, dal momento che è stato comunicato un nuovo obiettivo sul fronte della produzione.

BMW cambia tutto
BMW grande decisione – Bicizen.it

Dal 2027 in avanti verranno prodotte solamente auto elettriche in Germania, con le termiche che saranno realizzate in stabilimenti all’estero, soprattutto nel Regno Unito. Tuttavia, la BMW vuole tenere aperte più strade, e guarda con grande interesse a qualcosa di nuovo. Andiamo a vedere di cosa si tratta, anche se gli ostacoli non mancano di certo per far sì che ciò possa accadere.

BMW, il futuro è l’idrogeno per la casa tedesca

Il futuro delle quattro ruote è visto da tutti nell’elettrico, anche se la clientela non ne pare affatto convinta visto che le BEV non riescono a crescere come sperato. La BMW ha un grande interesse in quelli che sono i vantaggi dell’idrogeno, tecnologia molto chiacchierata, ma sulla quale non si è mai lavorato ed investito come avvenuto, invece, per le auto a batteria. Al giorno d’oggi, l’idrogeno presenta grandi problematiche come lo stoccaggio e gli altissimi costi di produzione, ed infatti, sono davvero pochissimi i modelli sul mercato alimentati in questa maniera.

BMW Idrogeno progetto credibile
BMW Idrogeno in mostra (ANSA) – Bicizen.it

Qualche tempo fa, il CEO della casa di Monaco di Baviera, vale a dire Olivier Zipse, ha affermato che l’idrogeno potrebbe essere il pezzo mancante del puzzle, quel qualcosa che andrebbe a rendere perfetta e completa la ricerca della sostenibilità in campo automotive. Nel corso di questi anni, la casa tedesca ha già presentato alcuni concept di vetture alimentate ad idrogeno, come quella che vedete in foto, ma che non sono mai state prodotte in serie, con la sola utilità di essere una sorta di ispirazione e di base per gli studi dei modelli futuri.

L’obiettivo della BMW è molto chiaro, ed è quello di realizzare una vettura di serie ad idrogeno da far esordire entro il 2030, il che sarebbe un risultato davvero notevole. Secondo le ultime indiscrezioni, il marchio bavarese starebbe pensando ad una sorta di flotta di concept utili per effettuare alcuni test e verificare la fattibilità di questo progetto, raccogliendo più informazioni possibili e cercando di capire quanto potrebbe venire a costare la produzione in serie di vetture alimentate ad idrogeno.

Va sottolineato, in ogni caso, che l’eventuale arrivo di una flotta ad idrogeno non porterebbe alla scomparsa dell’elettrico, che resta comunque il punto focale in chiave futura. L’estrema e continua ricerca di sostenibilità sta portando a continui cambiamenti in vista del futuro delle quattro ruote, ed in molti vedono nell’idrogeno un’alternativa molto valida all’elettrico, a patto che si riesca a portare i prezzi in basso in poco tempo.

Impostazioni privacy